circospetto! genova da un altro punto di vista

[Video] “Dentro e Fuori i Musei della Liguria: Castello D’Albertis”

Posted in città by circospetto on 5 maggio 2016

Dal canale YouTube della Regione Liguria, fresco di giornata.

Puntate precedentiVideo guide Accessit al Castello D’Albertis-Museo delle culture del mondo
Castello D’Albertis, lo sguardo sull’Asia di Ballestra & friends
Ducale/D’Albertis: L’Africa delle meraviglie, una mostra da non perdere
Adivasi: l’India sconosciuta al Castello D’Albertis, un ultimo sguardo
Pomeriggio al Castello d’Albertis, giochi di strada del Maghreb
AMT: «VERTICAL – (H)ORIZONTAL INTEGRATED INSTALLATION»
Lo sguardo del turista: “Via Balbi-Corso Dogali Elevator in Genova”
Non ci manca niente: armi di distruzione e armi di distrazione (di massa)
Fa’ la cosa giusta, la fiera del consumo sostenibile

Annunci

Commenti disabilitati su [Video] “Dentro e Fuori i Musei della Liguria: Castello D’Albertis”

Video guide Accessit al Castello D’Albertis-Museo delle culture del mondo

Posted in notizie, video by circospetto on 30 luglio 2012

La partenza del progetto è stata annunciata con un tweet del Giornale della Giunta regionale. Dalla descrizione del video su YouTube:

Il Castello D’Albertis Museo delle Culture del Mondo di Genova partecipa al Progetto Europeo Accessit che ha lo scopo di ampliare l’accessibilità nei contesti museali.  (more…)

Commenti disabilitati su Video guide Accessit al Castello D’Albertis-Museo delle culture del mondo

Castello D’Albertis, lo sguardo sull’Asia di Ballestra & friends

Posted in città by circospetto on 16 luglio 2011

Questo slideshow richiede JavaScript.

Scrive MuseiDiGenova.it:

La mostra è un´antologica dei lavori che Maria Rebecca Ballestra ha realizzato in Asia e in vari paesi europei dal 2005 al 2010, in occasione della sua partecipazione ad alcuni programmi di residenza e a rassegne espositive internazionali.

Opere fotografiche, video e installazioni, dove il ricorrere del tema del doppio diventa emblema della circolarità dello sguardo utilizzato dall´artista per sfuggire alla prospettiva eurocentrica nell´incontro con le altre culture, saranno inserite nel percorso espositivo, in dialogo con i reperti archeologici, gli oggetti etnografici e gli arredi della collezione permanente.

In occasione di “EYES ON ASIA (AND MORE) / OCCHI SULL´ASIA (E NON SOLO)” Maria Rebecca Ballestra ha invitato diversi artisti internazionali, che hanno condiviso con lei l´esperienza delle residenze all’´estero, ad inviarle un´opera ispirata al concetto di arte come condivisione.

I lavori così raccolti saranno presentati nelle sale del museo dedicate alle esposizioni temporanee, diventando anch´essi parte integrante della mostra.

EYES ON ASIA (AND MORE) / OCCHI SULL´ASIA (E NON SOLO), al Castello D´Albertis. Museo delle Culture del Mondo fino al 16 ottobre. Orario: martedì, mercoledì e venerdì 10-18 (ultimo ingresso ore 17); giovedì (fino al 15 settembre) 13-22; sabato e domenica 10-19 (ultimo ingresso ore 18). Chiuso il lunedì.

Commenti disabilitati su Castello D’Albertis, lo sguardo sull’Asia di Ballestra & friends

Ducale/D’Albertis: L’Africa delle meraviglie, una mostra da non perdere

Posted in mostre by circospetto on 31 dicembre 2010

…anche perché inaugura oggi e dura fino al 5 giugno. (more…)

Commenti disabilitati su Ducale/D’Albertis: L’Africa delle meraviglie, una mostra da non perdere

Adivasi: l’India sconosciuta al Castello D’Albertis, un ultimo sguardo

Posted in mostre by circospetto on 31 maggio 2010

La mostra ha chiuso ieri, ma ecco un’immagine del calesse nobiliare del Madhya Pradesh. Restate aggiornati sulle iniziative del museo consultando il suo sito web o, per i più pigri, usando la pagina su Facebook. (more…)

Commenti disabilitati su Adivasi: l’India sconosciuta al Castello D’Albertis, un ultimo sguardo

Non ci manca niente: armi di distruzione e armi di distrazione (di massa)

Posted in città by circospetto on 16 marzo 2010

Sopra, da un cartello in vetrina, armi tutt’ora in uso nella guerra dei sessi. Sotto, antiche palle di cannone in uno dei cortili del Castello D’Albertis – Museo delle culture del mondo. Una proviene dal castello di Voltaggio, un’altra dall’assedio di Rodi (1522) da parte del Sultano Solimano il Magnifico donata al Capitano D’Albertis nel 1907 dal Sultano Abdul Hamid II , 34° sultano dell’Impero Ottomano. (Le altre… non ce lo ricordiamo.) Scrive Wikipedia:

L’assedio di Rodi è stata una battaglia combattuta tra i cavalieri di Malta e gli ottomani che nel 1522 attaccarono per la seconda volta, riuscendo questa volta a conquistarla. […] Quanto le forze ottomane su 400 navi arrivarono a Rodi il 26 giugno 1522 erano comandate da Mustafa Pasha, ma lo stesso sultano Solimano il Magnifico arrivò sull’isola con un esercito di 100.000 uomini, il 28 luglio per prendere parte personalmente all’assedio.

Commenti disabilitati su Non ci manca niente: armi di distruzione e armi di distrazione (di massa)

Fa’ la cosa giusta, la fiera del consumo sostenibile

Posted in eventi by circospetto on 26 settembre 2009

stand del castello d'albertis - musei del comune di genova

Torna Fa’ la cosa giusta! Liguria, dal 25 al 27 settembre

Dal 25 al 27 settembre non perdete Fa’ la cosa giusta!Liguria, la fiera del consumo critico e degli stili di vita sostenibili all’Area Porto Antico di Genova. Tra gli espositori, aziende agricole biologiche, botteghe del commercio equo, associazioni e ong, operatori del turismo responsabile, bioedilizia e finanza etica, mobilità sostenibile, abbigliamento naturale e molto altro ancora.

Sabato e domenica pomeriggio, si gioca all’Awele (Mancala, Warri, Oware, ecc. ecc.), il “gioco nazionale africano” nello stand del Castello D’Albertis – Museo delle culture del mondo.

Commenti disabilitati su Fa’ la cosa giusta, la fiera del consumo sostenibile

Sapori al Ducale, un nuovo panorama di Thomas Krueger

Posted in città, fotografia by circospetto on 23 marzo 2009

Vodpod videos no longer available.

Nei giorni in cui le foto stradali di Streetview cominciano (di già?) a far discutere, ecco un panorama digitale a 360 gradi. Cliccate col mouse e orientatevi: è domenica 15 marzo e siete a Sapori al Ducale (seguendo il link potete vederlo a schermo intero), “il grande evento eno-gastronomico che si svolge a Genova, in Piazza Matteotti, ogni secondo week-end del mese”, dentro un panorama fotografico di Thomas Krueger (e il link vi porta a vederne altri). Se la vista della piazza è spettacolare, guardate cosa Krueger riesce a ottenere negli spazi angusti dei Macelli di Soziglia o nella Sala Turca nel Salotto Turco del Castello d’Albertis…

Il Tibet in città, otto giorni di mandala (e poi basta)

Posted in arte, eventi by circospetto on 29 ottobre 2008

Non sarà stato monumentale come quello di Palazzo Ducale, del 1999, ma a giudicare dal commento di Giovanni Caruso, che l’ha fotografato (vedi sopra, da Flickr) la realizzazione del mandala di sabbie e polveri colorate al Celso di Galleria Mazzini dev’essere stata un’esperienza interessante:

era rilassante vedere questi monaci concentrati sul loro compito, sfregare due bacchette dalle quali usciva la sabbia colorata. Purtroppo sono arrivato per caso quando ormai il lavoro di quella giornata era al termine ed ho potuto scattare solo poche foto.

(more…)

Pomeriggio al Castello d’Albertis, giochi di strada del Maghreb

Posted in città by circospetto on 17 marzo 2008

 

Giochi del Maghreb nel cortile del Castello d’Albertis

Il programma di ieri, dalle 3 alle 5, prevedeva:

Laboratori musicali a cura di Echo Art
Giochi a squadra dell’Africa, a cura dei Servizi educativi e didattici del Settore musei
Narrazioni di un griot, narrazione di storie africane dalla vica voce di un vero griot senegalese, a cura di Mar Mbaye

La prossima iniziativa del Castello d’Albertis-Museo delle culture del mondo è il picnic di Pasquetta, una visita del museo più un prazo al sacco “consegnato in pratici cestini da consumare nel parco del Castello”.

Castello d’Albertis, corso Dogali 18; info 010-2723820

Commenti disabilitati su Pomeriggio al Castello d’Albertis, giochi di strada del Maghreb

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: