circospetto! genova da un altro punto di vista

[Riceviamo e volentieri pubblichiamo] «I pazzi del mare»

Posted in città by circospetto on 3 agosto 2016

coda al porto antico, 2

 

Rifuggono vaste distese roventi
cogli occhi sbarrati digrignano i denti;
si sgrondano a grappoli sulle autostrade
rendendole immensi gironi dell’ade.

Milano Torino Varese Brianza
il caldo e il cemento producon demenza,
seguendo impazziti il sogno del mare
i miseri partono senza pensare.

I ratti di latta si stringon nervosi
correndo impazziti e pericolosi,
dai nostri Appennini li vedo arrivare:
fuggite che vengono i pazzi del mare.

Il mare che sognano è come in vetrina
ma poi si ritrovano in una latrina.
Ovunque strozzini, il lido sprangato,
ed al ristorante: “non hai prenotato!”.

Recinti e catene che che chiudono il mare
qui l’unico verbo è: “pagare! pagare!”.
Varazze Arenzano Alassio Spotorno
l’orrendo girone prevede un ritorno;

dannati ritornano in fila al cemento
e già si dimentican tanto tormento.
Domenica ancora vedremo tornare
cogli occhi sbarrati i pazzi del mare.

 

coda al porto antico, 1

Annunci

Commenti disabilitati su [Riceviamo e volentieri pubblichiamo] «I pazzi del mare»

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: