circospetto! genova da un altro punto di vista

[Vita digitale] Mappare l’impossibile: la città in Pokémon GO – Manin

Posted in vita digitale by circospetto on 21 luglio 2016

IMG_20160721_090209IMG_20160721_090422

IMG_20160721_090659

Come in Ingress, in via Montaldo un PokeStop si trova su/dentro un tondo di ceramica (che ricorda Luca Della Robbia) che adorna una palazzina degli anni Venti.

IMG_20160721_091041IMG_20160721_090956

Un altro PokeStop è la dépendance del neogotico Castello Mackenzie (a sua volta una palestra).

IMG_20160721_090817IMG_20160721_090903

La stazione della ferrovia Genova-Casella (anch’essa degli anni Venti) e una seconda edicola della Madonna, proprio di fronte, contengono un PokeStop:

IMG_20160721_091309IMG_20160721_091225

La palestra di piazza Manin sembra essere dentro il giardino (privato) delle edizioni GGgallery di via Assarotti è contenuta in un arco dall’aspetto (apparentemente) anonimo:

IMG_20160721_091508IMG_20160721_091409

Proseguendo verso il centro, un’altra decorazione di portale – questa volta ottocentesca – in via Assarotti contiene un altro PokeStop:

IMG_20160721_160129IMG_20160721_160213

Puntate precedenti[Vita digitale] La Maddalena di Canova in Second Life costa L$9
[Fotogalleria] Giorni di un futuro passato, CARIGE in Second Life (2007)
La città analoga, Genova in Second Life
Intervallo: ancora Arte Genova 2010, questa volta su SecondLife
[Vita digitale] Assarotti, all’Immacolata un matrimonio in HD
[Vita digitale] Come passa il tempo! Genova su Myspace, 2008-2014
Vita digitale: i musei della duchessa sono online su Google Art Project
Vetrine: delusioni moderne a Marassi, “Sembravi meglio su Facebook”
Vita digitale: De Ferrari, disegnare all’aria aperta sul tablet
E cento altri post sul tema, che attendono solo un clic

Commenti disabilitati su [Vita digitale] Mappare l’impossibile: la città in Pokémon GO – Manin

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: