circospetto! genova da un altro punto di vista

[Foto] Camera del Lavoro: dopo 120 anni, il lavoratore è tatuato

Posted in città by circospetto on 6 aprile 2016

Dopo 120 anni, il lavoratore è tatuato

120 anni di CGIL

IL SECOLO XIX: “Il 30 giugno la presentazione del terzo volume della storia della Camera del lavoro di Genova, che abbraccia questa volta il periodo storico che va dal 30 giugno 1960 all’omicidio di Guido Rossa. «La Camera del lavoro vuole ricordare la storia passata ma soprattutto lanciare uno sguardo al futuro – spiega il segretario Ivano Bosco – perché modernità oggi significa rivendicare ancora una volta i diritti del lavoro sopratutto in un mondo dove non tutti hanno gli stessi diritti. Per questo a partire dal 9 aprile e per sei mesi come prevede la legge raccoglieremo le firme per un nuovo statuto dei lavoratori che allarghi i diritti a tutti quanti se ne sono ancora esclusi».”

ULIANO LUCAS: “6 aprile, ore 16.30, Il sindacato davanti alla modernità, Tavola rotonda con interventi di Ivano Bosco, Luca Borzani, Stefano Musso, Carlo Galli e Susanna Camusso, Palazzo Ducale, Salone del Maggior Consiglio, Genova. Durante l’incontro verrà presentato il libro di Uliano Lucas Il tempo dei lavori, Canneto Editore”

REPUBBLICA: “Oltre 500 persone hanno affollato il Salone del Maggior Consiglio, a palazzo Ducale per festeggiare i 120 anni della Camera del Lavoro. ‘Modernità significa per la Cgil riconquistare i diritti – ha detto il segretario della Camera del Lavoro Ivano Bosco aprendo l’incontro – diritti che in questi ultimi vent’anni sono stati cancellati, a partire dal diritto di avere un lavoro’.”

Sotto: Hoover Dam, USA, 1937

Hoover Dam

Puntate precedenti[Foto / Video / Social] Uliano Lucas in giro per la città
Il 1960 e i “fatti di Genova”: 4, un filmato del 30 giugno 1960
Resistenza e dopoguerra, i “fatti di Genova” del 30 giugno 1960

Commenti disabilitati su [Foto] Camera del Lavoro: dopo 120 anni, il lavoratore è tatuato

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: