circospetto! genova da un altro punto di vista

[Pesto moment] Eresie trans-oceaniche sul Washington Post

Posted in pesto moment by circospetto on 15 marzo 2016

Eresie trans-oceaniche

Roberto Panizza is not amused by the pesto I describe, one I make at home with arugula, pumpkin seeds and aged Gouda cheese. He ruefully shakes his head. “I like pumpkin seed. It sounds like a nice sauce,” he says, still shaking his head. “But it is not a pesto.”

By Jason Wilson March 8

Puntate precedenti[Pesto moment] The Wall Street Journal in città in cerca della perfezione
[News] Daily Mirror (UK): Genova, “a real feast in more ways than one”
[News] Di nuovo sul New York Times: Trattoria da Gianna ed Exultate
The New York Times: come e dove passare un giorno e mezzo in città
[Pesto moment] La farinata col rosmarino (in padella) del Guardian
I post degli altri: Boccadasse sulla copertina di AD (edizione tedesca)
The NYC Food Film Festival 2010 Trailer, feat. Romanengo 1780
La foto del giorno: da Maria CUCINA CASALINGA
[Foto] Lomellini, “If you want we have pesto, Parma’s ham and…!”
«Avanti, c’è pesto.» Concessionarie, Biasotti si gioca la carta del basilico
Prime ricadute del Travel Blogger Elevator: “Ah, il pesto è nato qui?”
Cose buone dal mondo? “Pizza genovese” pesto e rucola a Rovaniemi
Pesto moment: Chicken & Pesto Bloomer, Pret a Manger, Londra
Turismo in Liguria: Javier Bardem e la ruvida ospitalità dell’entroterra
Pesto / Facebook moment: su FarmVille arrivano i campi di basilico
Ducale, Bruno Pizzul annuncia i 10 finalisti dei mondiali del pesto
“Faustooo!” Pesto moment: lasagne fatte a mano da U Giancu
Pesto moment: barbarismo brasileiro, Salada de macarrão
Pesto moment: l’affissione Dì per Dì e i prezzi nel mortaio
“Chi di pesto ferisce, di pesto perisce”. Dai e dai…
Giuseppe Gavotti: “Voglio un pesto maleducato e maschio”
Pesto moment: tagliatelle anche in montagna (ma disidratate)
In vetrina: “pillole per capire Genova”, menta all’aroma di basilico

Commenti disabilitati su [Pesto moment] Eresie trans-oceaniche sul Washington Post

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: