circospetto! genova da un altro punto di vista

I post degli altri: il ponte Morandi di Roberto Saba su ilPost

Posted in città by circospetto on 11 aprile 2013

Il ponte Morandi di Roberto Saba

Scrive ilPost.it:

Roberto Saba è un fotografo genovese che dal 2006 si occupa soprattutto di fotografia, architettura e paesaggio. Un suo lavoro interessante è il racconto del viadotto Polcevera, chiamato anche Ponte Morandi: un grosso ponte dell’autostrada A10 che attraversa il torrente Polcevera, a Genova, tra i quartieri di Sampierdarena e Cornigliano.  Saba racconta la relazione tra la grande opera viaria e la vita sottostante. Molte fotografie sono scattate dal basso verso l’alto: noi non sappiamo cosa accade al di sopra ma seguiamo il serpente di cemento guardandolo da giù.

Leggi il resto e guarda le foto.

Puntate precedentiI post degli altri: Boccadasse sulla copertina di AD (edizione tedesca)
Genova Urban Lab / Renzo Piano: il ponte sul Polcevera può restare
Val Polcevera, è tutta natura: è tornato il fagiano a Cornigliano

Annunci

Una Risposta

Subscribe to comments with RSS.

  1. Ok MORANDO SERGIO Crocefieschi Genova Malpotremo Lesegno Italia Argentina San Morando said, on 9 maggio 2013 at 12:19

    Belin..in più quartieri della grande Genova si vive sotto camminando abitandoci ,lavorando..NON calcolandone i relativi rischi..di possibili incidenti,crolli sismici,deterioramento ecc. il ponte Morando è tra questi, ma anche la strada sopraelevata è oggi lo scempio di Genova e alquanto pericolosa per i turisti che si recano all’acquario.. dove un tempo invece esisteva la passeggiata di marmo..Comunque le fotografie fanno riflettere di quanto Genova sia stata divorata dal cemento..e sotto i cavalcavia vi sono anche da fotografare e mandare al Municipio..di squallide realtà di prostituzione , spaccio di droga, immondizia di anni..carcasse di auto e moto
    Morando Sergio

    Mi piace


I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: