circospetto! genova da un altro punto di vista

Sui muri: l’uomo che sussurrava ai maialini (sardi)

Posted in città by circospetto on 15 gennaio 2013

L'uomo che sussurrava ai maialini sardi

L’uomo in questione, ritratto nella campagna dell’ENPA, è Settimo Benedetto Sardo (“cantautore non violento”) e il maialino è altrettanto sardo (“Animale docile”). 

Anni fa Carlo Denei (già dei Cavalli Marci, ora a Striscia la Notizia) ne faceva una fantastica imitazione e ancora oggi si trova qualche clip dedicata a “Settimo Maledetto Sardo”:

Puntate precedentiMash-up sui muri: Rembrandt, incidere la luce / Enlarge your penis
Sui muri: noi vendiamo panini e questo è il nostro messaggio, capito?
Via XX Settembre: “McDonald’s piace tanto anche a chi ci lavora”
Goduria! A solo € 0.90 (da McDonald’s)
Dall’ascensore di Castelletto: “Caproni ci hai rotto i coglioni”
Sui muri (surrealisti): “LIQ(U)AME DIFFICILE TOTALE”
Toscani, sui muri l’inquietante “almore” della città post umana
Sui muri, accoppiamenti giudiziosi: due modi di portare i capelli
Mash-up sui muri: Otto Hofmann Extreme Motor Show
Esiste? Non esiste? Intanto è tornata la libertà di parola (sembra)

Commenti disabilitati su Sui muri: l’uomo che sussurrava ai maialini (sardi)

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: