circospetto! genova da un altro punto di vista

Street art! Yarn bombing, il ritorno dei filati da strada con Intrecci urbani

Posted in arte by circospetto on 18 novembre 2012

Scatto di Giuditta Nelli, licenza CC BY-SA

Da corso Firenze al mare, passando (per adesso) da piazza Matteotti. “Il Comune di Genova propone un progetto artistico intergenerazionale che culminerà con la realizzazione di una grande installazione collettiva che verrà esposta nell’area del Porto Antico di Genova dal 21 al 27 marzo 2013.”

Dopo il salto, i dettagli e un video.

Lo Yarn Bombing, letteralmente “bombardamento di filati”, è una nuova forma d’arte di strada che colora le città “vestendole” con manufatti in lana e cotone. Il progetto, oltre gli aspetti scenografici, artistici e spettacolari, presenta una forte valenza sociale ed intende perseguire la coesione sociale, la socialità, l’intergenerazionalità, l’intercultura.
Saranno rivestite panchine, lampioni, ringhiere, colonne, alberi e altro ancora….. Per la realizzazione del progetto si prevede il coinvolgimento di un grande numero di persone che lavoreranno insieme per la messa in opera dell’evento. Al termine dell’esposizione i manufatti verranno recuperati e destinati ad uso sociale.

Puntate precedentiStreet art, yarn bombing sugli alberi di corso Firenze
Natura matrigna: quattro, la nemica della subcultura artistica
Arte nella strada: via di Francia, giornata di aerosol art
We are all graffiti artists! Lee Quinones al Trifoglio Nero
L’Atlas, D’un monde l’autre, la performance di Parigi e quella di ieri

Annunci

Commenti disabilitati su Street art! Yarn bombing, il ritorno dei filati da strada con Intrecci urbani

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: