circospetto! genova da un altro punto di vista

Foto: «Genova reporter, la città nella cronaca» in mostra in via Cecchi

Posted in fotografia, mostre by circospetto on 5 ottobre 2012

Nell’immagine di Antonio Amato, il Betratron negli anni Settanta. Riprendiamo i dettagli sulla mostra fotografica dal sito della Provincia (e lo slideshow è dopo il salto):

Genova raccontata attraverso le fotografie della cronaca cittadina: quelle stesse immagini che sulla carta stampata vivono a corredo di un testo scritto, vengono qui selezionate per diventare fulcro di un racconto che si snoda tra dettagli di costume, cambiamenti urbanistici, pezzi di storia locale, contrasti sociali.

Sette fotoreporter impegnati nella cronaca dei quotidiani locali registrano commedie, drammi e tragedie della routine cittadina con lo scopo di fornire un ventaglio di sfumature che fanno di Genova non solo la Superba patinata eccellenza dei Rolli e dell’Acquario, ma una città nella quale riconoscere la storia e discutere il presente.

Antonio Amato, Marco Balostro, Fabio Bussalino, Andrea Leoni, Davide Pambianchi, Paolo Zeggio, Luca Zennaro guardano i carruggi, le periferie, l’immigrazione , il lavoro, la cattedrale, le mareggiate, gli alluvioni, le gelate e gli incendi, feste e santoni di dubbia credibilità, svelando attraverso le immagini la realtà che vive chi abita a Genova, meglio di qualsiasi saggio sociologico.

Una collettiva di fotografi sì, ma soprattutto di osservatori privilegiati perché nelle loro immagini non c’è “solo” ricerca estetica ma la necessità comunicativa e nulla quanto il fotogiornalismo ha fatto nel tempo enormi progressi nella creatività e nella capacità di raccontare storie.

La mostra è dedicata alla memoria di Italo Banchero e Renzo Piccaretta, amici e colleghi.

Lunedì-sabato 9.30-12.30 / 15.30-18, Spazio Eventi Top Market, Via Cecchi 69R, ingresso libero.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Advertisements

Commenti disabilitati su Foto: «Genova reporter, la città nella cronaca» in mostra in via Cecchi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: