circospetto! genova da un altro punto di vista

Clamoroso! L’altro ieri Napoleone III è sbarcato in porto (nel 1859)

Posted in città, tardi ma arriviamo, vita digitale by circospetto on 14 maggio 2010

20feb19a0073db0d_landing

Riceviamo (in ritardo) e volentieri pubblichiamo le seguenti note e il proclama dell’Imperatore dei Francesi da Rinaldo Croci:

Il yacht imperiale fu in vista di Genova il 12 maggio, e un colpo di cannone, tirato dalle batterie della Lanterna, annunciava l’arrivo. Napoleone III sbarcava a Genova incontrato [dal] principe di Carignano.

Impossibile descrivere con quanto entusiasmo Genova, in[ghirlan]data di fiori e cinta dai colori italiani e francesi, rice[vett]e l’Imperatore di Francia. Basti il dire ch’esso fu tale come [?] l’amore di patria e della libertà poteva suscitare, e Na[pole]one III era salutato il Liberatore d’Italia! Lo stesso giorno, i soldati francesi elettrizzati leggevano [quest’]ordine del giorno:

« Armata d’Italia! Soldati!

Io vengo a collocarmi alla vostra testa, per condurvi alla [pugn]a. Noi moviamo a secondare la lotta di un popolo che ri[vendi]ca la sua indipendenza e a sottrarlo all’oppressione stra[niera].
È una causa santa, la quale raccoglie le simpatie del mondo [incivi]ilito.
Non ho d’uopo di stimolare il vostro ardore: ogni tappa [vi ri]corderà una vittoria. Nella Via Sacra dell’antica Roma [iscri]zioni numerose sul marmo rammentavano al popolo le sue [alte] gesta; allo stesso modo oggi passando per Mondovì, Ma[reng]o, Lodi, Castiglione, Arcole, Rivoli voi camminerete su di [un’altra] Via Sacra di mezzo a gloriose ricordanze. Conservate quella disciplina severa che è l’onore dell’eser[cito].

Qui non lo dimenticate, non sono nemici se non coloro [che] si battono contro di voi. Nella battaglia state compatti e [non] abbandonate i vostri ranghi per correre innanzi. Diffidate [di uno] slancio troppo grande; è la sola cosa che io temo. Le [nuov]e armi di precisione non sono pericolose che da lontano: non impediranno che la bajonetta sia come altre volte [l’arma] terribile della fanteria francese. Soldati! facciamo tutti il nostro dovere e riponiamo la [nostra] confidenza in Dio. La patria aspetta molto da voi. Già da un’ estremità della Francia all’altra risuonano queste [pa]role di augurio [felice]: la nuova armata d’Italia sarà degna della sua sorella primogenita.

Napoleone ».

L’Imperatore quindi portossi ad Alessandria e vi fissò il suo quartier generale. Il principe Napoleone giunto pure a [Ge]nova col l’Imperatore, vi si trattenne per ordinarvi le tru[ppe] del 5.° corpo che giungeveno d’Africa e di Francia.

d9506f4bb2e6f94d_landing

Dobbiamo le immagini che vedete all’immenso archivio di immagini che Life.com ha affidato a Google Images. A un prezzo modico, i fan dei Napoleonidi e gli amanti della storia locale possono farsele stampare e incorniciare.

zuavi

Puntate precedentiLa spia austriaca era veramente “Gallotti di Pavia ingegnere” (19/1/1852)
Caffè della Flora, catturata una spia austriaca (14/1/1852)
I Reali Carabinieri hanno sfrattato la spia austriaca? (17/1/1852)

Annunci

Commenti disabilitati su Clamoroso! L’altro ieri Napoleone III è sbarcato in porto (nel 1859)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: