circospetto! genova da un altro punto di vista

Jeans, storia di una cinquecentesca Passione in blu

Posted in città by circospetto on 24 luglio 2008

Immagine dal sito del Museo Diocesano

Arriva in libreria Passione in blu. I teli con storie della Passione del XVI secolo a Genova di Marzia Cataldi Gallo, e Il Giornale rivela un retroscena della sua pubblicazione:

è stato donato in anteprima a maggio al Papa in visita a Genova. Sfogliandola, Ratzinger si è stupito: «Il Jeans a Genova già nel Cinquecento?» È l’aneddoto raccontato dall’ingegner Davide Viziano quando l’autrice lo ha ringraziato per l’interessamento presso l’Editore De Ferrari a stampare il libro in tempo per la visita. Nel ’500 sul mercato inglese il fustagno genovese era meno caro di altre stoffe, perciò era molto richiesto; le balle di tessuto nel porto di Londra erano indicate dalla provenienza, Jeans, che diventò il nome della tela. Anche il suo colore era particolare: un blu ottenuto con tinture di guado o indaco e su quella «tela jeans» fu dipinta la Passione di Cristo.

Altre info sul sito del Museo Diocesano, in cui la Passione è esposta..

Passione in Blu di Marzia Cataldi Gallo, De Ferrari Editore, 79 pp, 14 €.

Annunci

Una Risposta

Subscribe to comments with RSS.

  1. tittieco/dadda said, on 24 luglio 2008 at 11:07

    L’intramontabile jeans, lo porto da una vita!
    Grazie per l’erudito post e per la bella opera “Passione in blu”.
    C’e un “Premio Brillante” per voi su:
    Tittieco.wordpress.com
    A presto!
    Tittieco

    Mi piace


I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: