circospetto! genova da un altro punto di vista

Il Papa alla Madonna della Guardia (e il film di don Pollarolo)

Posted in città, video by circospetto on 24 febbraio 2008

Definiti tempi, modi e itinerario della visita in Liguria di Benedetto XVI, scrive il Secolo XIX: secondo l’ultima versione, “l’arrivo del Pontefice è previsto al Santuario di N.S. della Guardia la sera di sabato 17 maggio intorno alle 20.45, dove il Papa arriverà in elicottero direttamente da Savona”.

Approfittiamo della notizia per ripubblicare il video che Giorgio Vigo ha caricato su YouTube, un cortometraggio muto e in costume del 1938, girato da don Luigi Pollarolo, (probabilmente) parroco del Santuario della Guardia, sull’apparizione, intorno al 1490, della Madonna a Benedetto Pareto, che “era buono”, che “attendeva con assiduità al lavoro”: “non appariva in lui nulla di straordinario”.

Nonostante l’anno in cui è stato girato (a Roma era l’epoca dei “telefoni bianchi“) il breve film ha un’aria ottocentesca, quasi da Fratelli Lumière, e l’apparizione vera e propria è realizzata con la doppia esposizione. Il ruolo della moglie di Pareto, Teresa, sembra interpretata invece da un uomo en travesti: che nessuna delle pie donne del paese abbia voluto vestire i panni di una “pettegola e linguacciuta”?

Annunci

Una Risposta

Subscribe to comments with RSS.

  1. giorgiovigo said, on 25 febbraio 2008 at 15:38

    Il filmato era stato girato in località Brasile nel 1938 ed il ruolo della moglie era stato affidato ad un uomo travestito da donna perchè in quei tempi pare non ci fosse molta propensione da parte delle donne nel farsi filmare in primo piano, per contrapposizione il Gesù bambino del filmato era in realtà una bambina. Immagini di settant’anni fa che riproducono la vita del 1600, a mio avviso sempre attuali e bellissime, un grande lavoro di organizzazione e regia di Don Luigi Pollarolo grandissimo filmaker genovese da portare ad esempio a qualsiasi videoamatore attuale.

    Mi piace


I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: